Assegno di maternità

Che cos’é?
L’assegno di maternità è un sostegno economico rivolto alle madri che non beneficiano, per il figlio nato, di un trattamento previdenziale dell’indennità di maternità a carico dell’INPS o di altro ente previdenziale.
L’assegno di maternità da corrispondere alle aventi diritto per l’anno 2020, se spettante nella misura intera, è pari ad € 348,12 mensili per 5 mensilità e sarà liquidato dall’INPS.

Requisiti:

  • la madre deve essere cittadina italiana o comunitaria oppure extracomunitaria in possesso di carta di soggiorno;
  • residenza nel Comune in cui si presenta la richiesta;
  • valore dell’indicatore della situazione economica (ISE) contenuto entro determinati paramentri, ad es. con riferimento a nuclei familiari composti da 3 componenti, non superiore ad € 17.330,01. Per i nuclei familiari con diversa composizione il requisito economico verrà riparametrato. La situazione economica è composta dal reddito e dal patrimonio (mobiliare ed immobiliare) di ciascun componente il nucleo familiare.

Dove e quando?
La domanda, compilata presso uno dei Caaf convenzionati con il Comune, deve essere presentata presso il Comune di residenza della madre entro il termine perentorio di 6 mesi dalla data di nascita del figlio.

Ufficio competente: Ufficio Servizi Sociali